Ghianda
MIXTEATRO: muovendosi tra scienza e teatro.
 

Chiediamolo al mago

Astronomia, astrologia o fai-da-te? Chiediamolo al Mago. Un mago di assoluta fiducia.
Mix teatro astronomia
Indovinami, indovino / tu che leggi nel destino: / l'anno nuovo come sarà?

Indovinami, indovino
tu che leggi nel destino:
l'anno nuovo come sarà?
Bello, brutto, o metà e metà?

"Trovo stampato nei miei libroni
che avrà di certo quattro stagioni,
dodici mesi, ciascuno al suo posto,
un carnevale e un ferragosto,
e il giorno dopo del lunedì
avrà sempre un martedì.
Di più per ora scritto non trovo
nel destino dell'anno nuovo:
per il resto anche quest'anno
sarà come gli uomini lo faranno
".

"L'anno nuovo" di Gianni Rodari

Quando si legge tra le stelle con l'occhio dell'astronomia quello che si scorge può lasciare senza fiato, essere inaspettato e misterioso, suscitare grandi interrogativi, ma la ricerca delle risposte segue sempre le rigorose regole di gioco della scienza.

E più si impara più aumentano le risposte... ma al contempo nascono tante altre nuove domande! È un gioco senza fine, sempre nuovo, che agli scienziati piace tantissimo.

Ma non sono solo gli scienziati a incuriosirsi e porsi quesiti.
Piuttosto gli scienziati sono molto bravi a trovare le risposte giuste.

Perché si vedono le stelle cadere e spegnersi?

Non sono stelle, ma frantumi, rimasugli, spazzatura di stelle, massi che, entrando nella nostra atmosfera, si incendiano e si dissolvono. Ma a proposito di cadute, perché mai avranno chiamato «cascherino» proprio il garzone che porta le paste ai caffè, e che non casca mai?

"Cadono le stelle dal firmamento
cadon le foglie portate dal vento
cade l'asta del tranvai,
ma il cascherino non casca mai."

Da "Il libro dei perché" di Gianni Rodari

A proposito, avete domande riguardanti il cielo?

Sarà possibile farle SABATO 4 GENNAIO 2020 ALLE ORE 16 all'Associazione Cernuschese Astrofili oppure ascoltare qualche divertente testo di Gianni Rodari, presso la Sala Ragazzi Mago LIB(e)RO della Biblioteca di Cernusco s/N (MI).

 Teatro, galleria fotografica, chiacchierata astronomica.

 → Vedi evento 04/01/2020 su facebook

Mix teatro astronomia
Sabato 4 gennaio 2020 ore 16 - Sala Mago Lib(e)ro della Biblioteca di Cernusco s/N

Non si parlerà certo di oroscopi - preparare oroscopi è faccenda da astrologi - ma attraverso foto e quesiti, il cielo diventerà meno lontano.

Curiosità: lo sapete che fino a 400 anni fa, ai tempi di Galileo, tra astronomia e astrologia non c'era la netta differenza che c'è ora? Prima della scoperta del cannocchiale e della definizione di un
metodo scientifico
  1. Osservare
  2. Formulare una ipotesi
  3. Ripetere più volte un esperimento
  4. Analizzare i risultati
  5. => fino a smentire l'ipotesi iniziale oppure... ritenerla vera fino a prova contraria!
metodo scientifico
per indagare sui fenomeni della natura, da chi si occupava di studiare i moti dei corpi celesti ci si aspettavano anche che preparasse pronostici per il futuro.


 BLOG MIXTEATRO  Argomenti vari, spesso spunto per progetti teatrali. Ad esempio?

  • Le dimensioni geometriche e la relatività con Ottavio il Quadrato, l'insegnante di matematica protagonista di "Viaggio tra linee e punti... di vista", originale testo ispirato a Flatlandia di Edwin A. Abbot.
  • Storie di personaggi importanti nell'ambito della scienza o dell'arte come Galileo Galilei descritto nel testo teatrale "Vita di Galileo" di Bertolt Brecht.
  • Il rispetto per l'ambiente con l'ultima produzione "Semi silenziosi" dal libro "L'uomo che piantava gli alberi" di Jean Giono, attiva per il 2020.
In questi giorni eventi, corsi, attività di tanti amici stanno subendo rallentamenti e drastiche sospensioni per le misure contro la diffusione del coronavirus. È difficile prevedere adesso termini e modalità della ripresa. Nel frattempo... non resta che cogliere spunto dalla situazione e approfittare del tempo liberato per progettare nuove proposte alternative, nel pieno rispetto delle direttive:
Prato fiorito
 

W3C Validator HTML5 | W3C Validator CSS | Google Mobile-friendly Test | Wave Accessibility Evaluation Tool | Cookie policy