Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei soli cookie tecnici. Maggiori informazioni sui cookie

Ghianda
 

Racconto su una lumaca e l'importanza della lentezza

 

Un nuovo racconto rivolto ai più piccoli tratto da "Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza" di Luis Sepúlveda

Video 2 minuti dal nuovo racconto per ragazzi (dagli 8 anni, durata 30 min)

Chi

In scena Giovanna Tauro da voce ai diversi personaggi, in particolare:

  • una lumaca giovane, curiosa, testarda
  • una tartaruga grande, saggia, gentile
  • l'autore che racconta la storia

Dati tecnici

Per teatri e spazi alternativi.

Titolo e autore

"Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza" di Luis Sepúlveda

Destinatari

Famiglie (consigliato dagli 8 anni)

Durata

Narrazione: 30 min.

NOTA: Prima dello spettacolo si può proporre un breve LABORATORIO CREATIVO e coinvolgere i partecipanti nella costruzione di piccoli oggetti di scena.

Spazio scenico

Minimo: 4m x 2m

Requisiti tecnici

  • Riproduttore audio
  • Impianto amplificazione per musiche di sottofondo
  • Proiettore
  • Gradito impianto luci. Eventualmente può essere procurata attrezzatura di base.

Scenografia

La scenografia è leggera ed essenziale.

 

Luis Sepúlveda e le favole

Luis Sepúlveda
«Raccontare bene una storia è l'unico dovere di uno scrittore, non cambiare la realtà, perché i libri non cambiano il mondo. Lo fanno i cittadini.»
Luis Sepúlveda

Lo scrittore cileno spaziava tra i diversi generi letterari e non mancò di scrivere anche favole con parole semplici e messaggi potenti, adatte a grandi e piccoli.

Un successo internazionale è stato "Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare", pubblicato per la prima volta nel 1996 e dal quale nel 1998 è stato realizzato da Enzo D'Alò un film d'animazione.

Da "Il grande libro delle favole" si propone per il 2023 una narrazione senza tempo, pacata, leggera, tratta dal racconto "Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza" che attraverso le avventure di una lumaca senza nome sussurra varie domande sulla vita e riesce a regalare, rivolgendosi a tutte le età, qualche preziosa risposta.

Così l'autore una volta disse, riguardo a questo specifico racconto:

«Io difendo il ritmo umano: il tempo preciso, né più né meno, che serve per fare le cose per bene. Per pensare, per riflettere, per non dimenticare chi siamo»
Luis Sepúlveda

Se ci si nega il tempo 'giusto' - così umano, vitale, personale - si rischia di negare il valore e la profondità del presente, della riflessione, dell'impegno.

 
NEWS

Cassina De' Pecchi (MI) - 17/02/2024

Creativi e in movimento alla mostra fotografica di Cinzia Bracco

"Corpi creativi"

Leggi dettagli.

 

Da luglio 2023 un nuovo racconto per i più piccoli

Video 2 minuti dal nuovo racconto per ragazzi (dagli 8 anni, durata 30 min)

Leggi dettagli.

Prato fiorito
 

W3C Validator HTML5 | W3C Validator CSS | Google Mobile-friendly Test | Wave Accessibility Evaluation Tool | Cookie policy